Country Selection Message

Continue Button Label

IL GRANDE MIR PORTA MOTUL ALLA VETTA DEL MOTO GP

16.11.2020

Il fantastico 7° posto di Joan Mir di domenica, al Gran Premio Motul de la Comunitat Valenciana, il penultimo round del Campionato MotoGP™ 2020, era ciò che serviva per raggiungere il titolo nel campionato mondiale.

Il ventitreenne spagnolo rivendica così il suo primo campionato piloti dalla sua ultima vittoria nel 2017 in Moto3, mentre il Team di casa Suzuki supportato da Motul ottiene il titolo del campionato Squadre – il primo per Suzuki in 20 anni e proprio nell’anno in cui si celebra il suo 100° anniversario. Tutti in Motul inviano le loro più calorose e sincere congratulazioni al Team, sia in Europa che in Giappone, per questo grandissimo risultato.

Mir, che ha disputato una stagione fantastica, nel 2020 ha subito una forte pressione dalla Yamaha di Fabio Quartararo e dal compagno di squadra Suzuki Alex Rins.  Ad ogni modo i 171 punti di vantaggio che detiene ora in classifica, pongono saldamente il titolo nelle sue mani, anche con il round conclusivo della stagione ancora da disputarsi in Portogallo.  Mir segue le orme leggendarie dei Campioni Mondiali Suzuki del Gran Premio Kevin Schwantz (1993) e Kenny Roberts (2000). Ad accomunarli è il grande supporto tecnologico ricevuto da Motul, che ha aiutato loro e la Suzuki nella strada verso la vittoria.

IL GRANDE MIR PORTA MOTUL ALLA VETTA DEL MOTO GP

IL GRANDE MIR PORTA MOTUL ALLA VETTA DEL MOTO GP

Per competere ai massimi livelli nel mondo delle gare, in MototGP, devono essere garantite la totale affidabilità meccanica e le performances di livello superiore. Uno dei punti chiave della lunga collaborazione simbiotica tra Motul e Suzuki cominciata 31 anni fa, è l’utilizzo sulle moto GSX-RR del Team Suzuki di un lubrificante formulato ad hoc che risponde perfettamente alle condizioni estreme che si presentano durante le competizioni a due ruote. Altri prodotti della gamma racing MOTUL Factory Line e il 300V, vengono utilizzati dal SERT (Suzuki Endurance Racing Team) nel FIM Endurance World Championship. E’ stata davvero un’ottima annata per Suzuki e Motul, con due titoli mondiali da celebrare.

Ovviamente il modo migliore con cui si potrebbe concludere la stagione perfetta sarebbe ottenere un’ulteriore vittoria nella gara finale dell’anno… ma con la nota imprevedibilità della MotoGP – specialmente nel 2020 – staremo tutti a vedere in attesa dei risultati della finale!

Nicolas ZAUGG, Motul Chief Value Officer: “Congratulazioni a tutti I membri del Team Suzuki e ai partners per questa stagione spettacolare. Buon 100° Anniversario a Suzuki, questo titolo celebra cento anni di innovazione, coraggio e molti successi! Tutto il Team di Motul è molto orgoglioso del vostro traguardo, ed altrettanto lo è di far parte della vostra Storia”.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni