Motul Automotive

L'ambiente

L’impegno di Motul per il rispetto delle politiche ambientali è stato perseguito dal gruppo sin dalle sue origini e ha portato, già nel 1971, alla realizzazione del primo olio sintetico a base di Estere, il 300V. Negli anni successivi sono stati prodotti lubrificanti dalle elevate prestazioni sempre utilizzando additivi di origine vegetale e non derivati dal petrolio. Motul ha inoltre studiato una linea di prodotti denominata BIO che garantisce una biodegradabilità dell’80% (test CEC L - 33- A - 93).

Fra questi il BIO 2T, lubrificante sintetico a base di Estere per motori motociclistici a due tempi capace di diminuire la fumosità e i depositi come richiesto dalle specifiche JASO e ISO. La norma giapponese JASO consiste nel misurare le performance del lubrificante dopo una serie di test al banco dei motori. Le specifiche ISO-L-EGD sono più severe in merito al potere detergente (30% in più rispetto a quanto richiesto dalle JASO-FC).

Rientrano fra gli articoli ecocompatibili anche prodotti per la pulizia come il Motowash, detergente spray biodegradabile
specifico per la pulizia della moto e adatto per tutti i tipi di superficie.
Le scelte di Motul in ambito ambientale hanno portato l’Azienda a scegliere imballi in plastica e metallo completamente riciclabili.

Motul è certificata ISO 9001 per i sistemi di gestione per la qualità e ISO TS 16949 per la qualità in ambito automotive.
 

I settori di attività

• Auto
I prodotti Motul sono stati omologati da tutte le case automobilistiche perché ampiamente rispondenti ai severi requisiti di qualità e di performance richiesti.Sono disponibili varie linee di prodotto con lubrificanti di diversa gradazione per usi quotidiani e per le competizioni. A livello internazionale, i lubrificanti Motul sono utilizzati come primo impianto da diversi marchi. In Italia, Motul è partner di Subaru.
• Moto
Nel mondo delle due ruote, Motul è leader di mercato grazie a prodotti altamente prestazionali che permettono una migliore lubrificazione anche nei propulsori fortemente sollecitati.Motul Italia è partner di Suzuki.

• Nautica
Il settore richiede particolari caratteristiche anticorrosione ai lubrificanti utilizzati sui propulsori a 2 e a 4 tempi, entro e fuoribordo. La composizione degli oli della Linea Nautica garantisce il mantenimento delle caratteristiche lubrificanti anche in condizioni particolarmente difficili. Motul Italia è partner di Suzuki Marine.
• Classic
Motul mette a disposizione del mercato una gamma completa di prodotti innovativi, a elevata qualità e prestazioni, rispondendo così con offerte mirate alle nicchie di mercato via via emergenti.
 

Accordi

Nel perseguire questa strategia, Motul ha realizzato una linea specifica per il mondo delle auto storiche. Si tratta di prodotti a elevata tecnologia, sviluppati specificatamente per le esigenze legate all’età dei veicoli. Le segmentazioni a livello temporale e in base al livello di detergenza permettono anche di rispondere al meglio alle diverse tecnologie motoristiche evolutesi nel corso degli anni.

Accordo internazionale con FIVA
MOTUL e FIVA (Fédération Internationale des Véhicules Anciens) hanno siglato nel 2010 un accordo di collaborazione.
FIVA è un ente che si occupa della promozione e cura gli interessi del movimento delle auto storiche in tutto il mondo. Conta 85 membri ed è presente in più di 62 paesi, rappresentando in totale più di un milione e mezzo di appassionati di auto storiche.


Accordo nazionale con ASI
Motul Italia ha siglato nel 2010 un accordo di partenrship con l’ASI (Automotoclub Storico Italiano). Nato nel 1966,l’ASI rappresenta istituzionalmente il motorismo storico italiano presso tutti gli organismi nazionali ed internazionali competenti.
Promuove la conservazione ed il recupero di qualsiasi veicolo a motore che abbia compiuto vent'anni ed è un’associazione composta da 250 club federati e 29 club aderenti, con oltre 140 mila tesserati.

Scuderia del Portello
Dal 2011 Motul Italia è anche partner della Scuderia del Portello, squadra ufficiale Alfa Romeo nata nel 1982 da appassionati del marchio con l’intento di seguire direttamente le competizioni motoristiche utilizzando vetture storiche e moderne del Marchio.

Gli ambiti accademici
Motul Italia è vicina anche agli ambienti accademici per supportare la sperimentazione universitaria con la propria esperienza acquisita nel mondo delle competizioni. Dal 2010 lavora affiancando la squadra corse del Politecnico di Torino nel progetto “Formula SAE” organizzato in ambito internazionale dalla Society of Automotive Engineers per vetture da corsa progettate e realizzate da studenti di diversi corsi di laurea in ingegneria. Una collaborazione che ha permesso alla Squadra Corse 46 del Politecnico di Torino di sfiorare la vittoria nel campionato 2010 e che la vedrà fra i protagonisti nel 2011.




 

© 2017 Motul

Scegliere un Paese